Instagram, l’applicazione fotografica più utilizzata su smartphone, ha appena raggiunto i 150 milioni di utenti attivi al mese, e per “festeggiare” pare che introdurrà una novità entro un anno che, quasi sicuramente, non sarà gradita agli utenti: la pubblicità sulla timeline. A rivelarlo è un articolo del Wall Street Journal.

 

Instagram (AppStore Link) Instagram
Sviluppatore: Instagram, Inc.

Voto: 12+

Prezzo: Gratuiti Download da App Store

Chi non ha mai utilizzato la famosa app Instagram per modificare e condividere qualche foto? A giudicare dagli ultimi risultati, veramente poche persone. Come recentemente annunciato, l’app ha raggiunto i 150 milioni di users attivi al mese, e, forse proprio per questo, la società che sta dietro all’app sembra che abbia deciso di sfruttare il più possibile la sua visibilità introducendo pubblicità nella timeline degli utenti.

A riportare la notizia è l’attento Wall Street Journal, che pare aver avuto recenti contatti con l’amministrazione della applicazione. Pare, infatti, che al momento si stia cercando di trovare un modo per integrare la pubblicità senza però snaturare l’esperienza utente, rendendo, cioè, gli spot non troppo invasivi e fastidiosi per gli users.

D’altronde, come ricorda la testata giornalistica, gli unici introiti della società derivano momentaneamente dagli account sponsorizzati che sfruttano l’app per diffondere immagini dei propri prodotti. Se però l’idea degli spot su Instagram dovesse andare in porto, pare che i primi sponsor ci siano già: ossia l’immancabile Coca-Cola e Ford.

via


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+: