Questi primi sei mesi del 2013 in casa Apple sono stati insolitamente piatti, lo schema classico che prevedeva il rilascio di iPad ed iPhone nuovi nella prima parte dell’anno è stato completamente stravolto, e finora salvo qualche novità per il mondo Mac non abbiamo visto novità a livello hardware nemmeno allo scorso WWDC. I fans della mela però devono stare tranquilli, il CEO Tim Cook ha ribadito nuovamente, durante una riunione con i responsabili vendite, che in autunno arriverà un “esercito di nuovi prodotti” e le strategie di vendita dell’azienda cambieranno proprio per favorire la loro distribuzione.

immagine Apple Store


Tim Cook ha in mente di modificare il modus operandi sulla distribuzione e vendita dei prodotti, cercando di migliorare l’efficienza dei propri Apple Store. Cook ha infatti affermato che per quanto attiene iPad e Mac i canali di vendita dell’azienda funzionano benissimo, mentre per quanto riguarda l’iPhone, l’80% delle vendite arriva da distributori di terze parti. Lo smartphone avrà un ruolo fondamentale nei prossimi mesi ed è il settore dove Apple subisce maggiormente la concorrenza di Android. Proprio per contrastare l’avanzata del robottino verde Apple vuole mettere in campo azioni su tutti i campi, a livello hardware con prodotti diversificati ed un modello di iPhone economico, ma anche a livello di vendita e promozionale, incentivando la gente ad acquistare negli Apple Store, ed il recente allargamento all’iPhone del Back to School è un primo esempio pratico.

I punti vendita verranno quindi potenziati e ci saranno a breve grossi cambiamenti, questo servirà a fronteggiare un autunno molto importante per l’azienda che vedrà il rilascio di un “esercito di nuovi prodotti” quali iPhone 5S, iPhone economico, iPad 5, iPAd Mini 2 ed iWatch, e chissà che non ci sia anche qualcos’altro a sorpresa.

| via


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+: