Per chi si stesse domandando come vanno le vendite di iPhone negli Stati Uniti, la risposta giunge direttamente da un sondaggio effettuato da una società di analisi. La Consumer Intelligence Reserch Partners ha infatti verificato sul campo quanti sono i melafonini venduti nel territorio americano, ed ha scoperto che il 25% delle vendite appartiene proprio allo smartphone della mela!

iPhone-5-vendite-usa


Solo qualche tempo fa, Tim Cook comunicava che avrebbe fatto di tutto per vedere incrementate le proprie vendite di iPhone: e così è stato. Un sondaggio effettuato dalla società di analisi Consumer Intelligence Reserch Partners ha infatti scoperto che gli iPhone hanno raggiunto interessantissime vette di vendita: si parla del ben 25% del totale complessivo di smartphone venduti. E se si pensa che il settore è stracolmo di device mobili, provenienti da tantissime aziende produttrici, il dato assume ancora più rilievo.

In particolare, secondo quanto risultato dai sondaggi, gli iPhone vengono venduti nella percentuale dell’11% dagli Apple Store, nel 21% dal carrier AT&T, nel 18% da Verizon e nel 13% nei negozi della catena commerciale di Best Buy, il che mostra che anche quando i melafonini vengono offerti in contesti che prevedono la presenza di più alternative, gli iPhone riescono comunque a distinguersi. Infine Sprint, Amazon e gli altri rivenditori detengono circa il 5% delle vendite di iPhone.

via


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+: