In arrivo indiscrezioni che non faranno molto piacere a tutti gli utenti Android appassionati di messaggistica (gratuita) istantanea: da un blog olandese giunge infatti un rumor che vuole che presto l’applicazione WhatsApp diventi a pagamento anche per gli utenti del sistema operativo di Google.

 whatsapp-android-pagamento


Conosciamo WhatsApp per la sua facilità di utilizzo e per la fitta rete di utenti che usano quotidianamente questa applicazione per inviarsi messaggi istantanei liberamente e ovunque si trovino.

WhatsApp è sempre stata, almeno per gli utenti di dispositivi Android, un’app gratuita (a differenza che per il software iOS di Apple), ma sembra che adesso le cose siano destinate a cambiare.

Un blog olandese ha diffuso la notizia, che in realtà torna periodicamente a galla, a proposito delle intenzioni dei produttori del software di proporre una sorta di abbonamento annuale al servizio di messaggistica istantanea al costo di un dollaro, ossia circa 0,75€. Non molto, certamente, ma c’è proprio chi non ci sta.

Tra chi infatti prevede una sorta di “sabotaggio” dell’app di Android vi è Samsung, la quale, non di sicuro per spirito caritatevole, propone l’utilizzo del suo programma di messaggistica gratuito, Samsung ChatON, previsto di default sui device prodotti dall’azienda sudcoreana. Questo software, già ampiamente diffuso in Asia, potrebbe ben fare le veci di WhatsApp, afferma Samsung…

via


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+: