Nel corso dell’evento IFA di Berlino, Samsung ha svelato,come previsto, il suo smartwatch Galaxy Gear. Si tratta di un orologio da polso che svolge una serie di funzioni integrate simili a quelle degli ormai celeberrimi smartphone, ed infatti Gear è stato pensato come un’estensione di Note 3 e Note 10.1, mentre per l’utilizzo con Galaxy S3, S4 e Note 2 sarà necessario un apposito aggiornamento software.

samsung-galaxy-gear8


Il comparto hardware prevede un display touchscreen 1.63 pollici AMOLED e fotocamera da 1.9-megapixel inserita nel cinturino. Il processore è pari a 800MHz con 4GB di memoria interna e 512MB di RAM, insieme a due microfoni ed un altoparlante.

Per quanto riguarda la parte software, l’orologio supporta il controllo vocale tramite S Voice e permette di fare e ricevere telefonate, creare memo video e ricevere notifiche push per messaggi ed altre segnalazioni, un servizio che richiede una connessione Blueetooth con un device compatibile. Gear dovrebbe supportare, secondo quanto annunciato da Samsung, oltre 70 applicazioni di terze parti al lancio tra cui Path, Evernote, RunKeeper ed altre.

Per quanto riguarda i sensori, lo smartwatch possiede accelerometro e giroscopio per tenere traccia del numero dei passi di altre attività sportive. La batteria è a 315 mAh e prevede una durata di 24 ore con uso regolare secondo quanto dichiarato.

Tuttavia in molti ritengono che la battery life sia non solo deludente, ma non riesca a mantenere la promessa della durata pari ad un giorno: Vlad Savov di The Verge, che ha avuto modo di testare il prodotto, sostiene che alla fine di un briefing con la compagnia, le fotocamere della maggior parte dei prototipi non funzionassero a causa della poca carica residua.

Inoltre, secondo Savov, il device presentava un notevole lag nelle operazioni e che i gesti swipe sono difficili da effettuare. Ecco il suo video hands-on.

Galaxy Gear sarà disponibile nei negozi a partire dal 25 settembre in 6 diverse varianti di colore ad un prezzo pari a 299$.

via


Per ulteriori novità rimani sintonizzato su Facebook, Twitter o Google+: